Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Bagno e design, tendenze e stili dell'anno

Il bagno, a differenza di quanto si pensa, è uno degli ambienti più importanti della casa e può essere valorizzato in maniera molto efficace adottando elementi di design e di grande impatto estetico. L'importante è creare un ambiente intimo e rilassante, dove poter prendersi cura del proprio benessere psicofisico: è questo il motivo per cui la progettazione del bagno deve essere studiata con grande attenzione, così da poter comunicare serenità ed essere un vero e proprio spazio relax. Le nuove tendenze del 2016 per l'arredamento di questo ambiente sono rivolte soprattutto alla ricerca del comfort e dell'accoglienza, attraverso una palette di colori rilassanti, texture innovative e l'uso di materiali naturali.

Infatti la scelta dei materiali è una fase fondamentale della progettazione del bagno e quest'anno vede il ritorno in grande stile del legno e delle pietre naturali: se opportunamente trattato in modo da non risentire affatto dell'azione dell'umidità e dell'acqua, è possibile adottare anche il parquet come rivestimento per il pavimento. In genere si preferiscono stratificazioni di texture e il marmo alle piastrelle, tuttavia, se si vuole usare questi elementi ceramici, bisogna tenere a mente che il 2016 vede l'introduzione di forme nuove. Ad esempio sono molto apprezzate a intreccio ed esagonali in quanto hanno un notevole impatto estetico e consentono di avere effetti spettacolari anche in bagni di ridotta metratura. Dato il ritorno della natura nelle ispirazioni dell'arredo bagno, diventano protagonisti i colori pastello, soprattutto nella scala dei grigi; tuttavia l'abbinamento del bianco e del nero rimane sempre di moda perchè consente di avere risultati sempre eleganti. 

Le soluzioni di tendenza che si possono adottare sono tante, a cominciare dal tropical mood: si tratta di uno stile che sta diventando protagonista dell'arredo bagno 2016 e che può essere declinato in tanti modi diversi. Come si deduce dal nome si prende ispirazione dalla foresta tropicale e amazzonica per inserire elementi decorativi più o meno rilevanti nell'ambiente bagno. Ad esempio l'effetto jungle si può ottenere attraverso decorazioni diffuse oppure con piccoli dettagli. Le piante non possono mancare, soprattutto gli esemplari appartenenti alle specie esotiche, ma spesso si preferisce optare per copie artificiali: così si ha un buon effetto estetico e non si rischiano danni alle piante perchè coltivate in una zona climatica diversa da quella a cui sono abituate. L'importante è non esagerare con il numero di esemplari, soprattutto se il bagno è piccolo: è meglio avere pochi esemplari di gusto in vasi eleganti e di design. 

Un altro metodo per realizzare lo stile tropical è la carta da parati che riproduce atmosfere jungle: per un ambiente veramente chic si consiglia l'abbinamento con una vasca da bagno retrò, impiegando pochi arredi. Infine bisogna tenere in considerazione gli accessori, a cominciare dai tessuti: ad esempio gli asciugamani possono avere fantasie esotiche e colori spettacolari. Le soluzioni a disposizione sono tantissime ed è possibile realizzare i più diversi abbinamenti. Infatti il bagno deve esprimere la personalità delle persone che lo vivono: per questo si possono adottare saponette, essenze e colori naturali en pendant con lo stile adottato e che diano spazio alla fantasia. Al posto dei tappetini in spugna tradizionali si inseriscono tappeti kilim, mentre le saponette poggiano su piattini decorati e i porta spazzolini sono sostituiti da calici. Altri particolari di grande fascino possono essere in metallo dorato e in ottone, i cui colori si sposano alla perfezione con le tinte jungle: al tempo stesso la cornice dorata dello specchio e i porta salviette in metallo lucente rendono il bagno davvero moderno. Si possono consultare le collezione di arredo bagno di Ceramica Globo per maggiori dettagli.

Un elemento da non trascurare mai è l'illuminazione: è fondamentale che sia ben equilibrata e diversa in base alla situazione. Al mattino occorre una luce che dia energia, mentre la sera è il momento del relax: per questo occorrono più punti luce che diversifichino l'ambiente. 

TAGS
Potrebbero Interessarti