Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Cromoterapia in bagno, idee e suggerimenti utili

La cromoterapia è un tipo di medicina alternativa che utilizza i colori per curare diverse malattie, questo particolare tipo di terapia viene spesso abbinata all'arredamento per poter ottenere dei benefici psico-fisici anche nella propria abitazione. La cromoterapia viene impiegata nell'arredamento del bagno per trarre maggiore giovamento dall'utilizzo dei colori mentre ci si rilassa durante una doccia o un bagno caldo. Per poter applicare i principi della cromoterapia anche in bagno bisogna installare dei dispositivi che diffondono specifici colori in grado di riequilibrare e rigenerare l'organismo. 

Il bagno, l'ambiente ideale per la cromoterapia
La cromoterapia viene spesso utilizzata nella cura delle malattie psicosomatiche come stress, ansia e depressione ma anche per lenire dolori e spasmi muscolari. Questa medicina alternativa assegna ad ogni colore delle proprietà terapeutiche e per ottenere dei benefici basta irradiare sul corpo o sulla zona dolorosa una luce del colore adatto. Per poter trarre benefici dalla cromoterapia anche a casa non è necessario trasformare il proprio bagno in una spa ma bastano pochi accorgimenti per rinnovare questo ambiente secondo i dettami della teoria dei colori. Non è un caso che si scelga il bagno per applicare i principi della cromoterapia, infatti in questo ambiente è presente anche un altro elemento fondamentale per il riequilibrio psicofisico, l'acqua, considerata da molti come simbolo di vita e di rigenerazione. Se si associano i colori all'acqua, l'effetto terapeutico sarà dirompente e il bagno diventerà la vostra oasi di benessere e relax. 

Il significato simbolico dei colori nella cromoterapia 
Per poter beneficiare appieno della luce irradiata dai colori e curare di conseguenza le malattie psicosomatiche o semplicemente per migliorare l'umore, bisogna conoscere quali sono le proprietà che la cromoterapia assegna al singolo colore. Il rosso è il colore collegato al primo chakra e si pensa stimoli l'attività intellettuale e fisica, mentre il giallo identifica la vitalità e l'allegria e viene usato spesso per dipingere le pareti del bagno. Il colore verde viene associato al risveglio del corpo e della mente, ed è particolarmente indicato per curare le malattie psicosomatiche come l'insonnia, lo stress e l'ansia. Il blu ha il compito di rilassare la mente e il corpo, mentre il viola è colore della spiritualità e della pace interiore. Infine l’arancione è il colore dell'ottimismo e dell'energia, ed è indicato per curare la depressione e lo stress. 

Come trasformare il bagno in base ai principi della cromoterapia: la doccia
Dopo aver compreso il significato simbolico dei colori nella cromoterapia è opportuno acquistare degli arredi bagno che trasformino questo spazio in una zona benessere degna di una spa di lusso. In commercio sono in vendita tantissimi arredi che presentano degli accessori per la cromoterapia, basta solo scegliere quello più adatto alle vostre esigenze di benessere. In particolare, si predilige installare una doccia multisensoriale con getti d'acqua e led integrati nel soffione per irradiare diversi colori. Le docce dotate di accessori per la cromoterapia possono essere programmati per variare il colore e l'intensità della luce irradiata, la temperatura e per impostare l'erogazione di diversi getti di acqua. In base ai benefici che si vogliono ottenere dalla cromoterapia si distinguono diversi sistemi di doccia che combinano gli effetti salutari dei colori e dei getti di acqua. Il sistema doccia tonificante e rigenerante presenta un led con i colori cosiddetti caldi: rosso, giallo e arancione che rivitalizzano e energizzano il corpo e la mente; viene abbinata a dai getti di acqua fredda che risvegliano i muscoli. Alcuni sistemi doccia invece sono ideate per veicolare un effetto rilassante sul corpo e stabilizzare l'umore, di conseguenza montano soffioni a led dei irradiano i colori del verde e del blu. Le docce per la cromoterapia possono presentare un sistema di led integrati per variare le diverse sfumature di colore e anche un diffusore di aromi per rendere l'esperienza ancora più rigenerante e rilassante. 

La vasca da bagno idromassaggio per la cromoterapia
In alternativa alla doccia con led integrati per la cromoterapia se si ha abbastanza spazio a disposizione si può decidere di installare una vasca da bagno idromassaggio ad uno o due posti con accessori per la cromoterapia. La vasca da bagno per cromoterapia è perfetta per ottenere i benefici derivanti dai colori e abbinarli al potere rigenerante dell'acqua. Le vasche idromassaggio presentano dei led integrati a colori per irradiare diversi raggi di luce e creare all'interno del bagno uno spazio dedicato al benessere psicofisico. La maggior parte delle vasche idromassaggio con cromoterapia presentano dei poggiatesta per rendere più piacevole e comoda l'esperienza del bagno caldo. Alcune vasche da bagno possono presentare anche un diffusore di aromi e radio integrata che migliorano l'umore e completano l'esperienza cromo terapica.
Le vasche idromassaggio possono essere programmate con un comodo telecomando per diffondere uno specifico colore o impostare una progressione di colori per creare diversi effetti: tonificante e rigenerante, rilassante, energizzante, ecc. 

Per poter rinnovare il proprio bagno e creare un'oasi di benessere e di relax potete visitare il nostro sito e visionare il catalogo dedicato all'arredo bagno, ricco di complementi d'arredo e sanitari moderni e funzionali.

TAGS
Potrebbero Interessarti