Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

Il posto preferito per leggere? Ma il Bagno ovviamente!

Forse in pochi saranno inclini ad ammetterlo, tuttavia il bagno è un luogo che si presta in modo davvero ottimale alla lettura di un buon libro. A tal riguardo risulta molto interessante un'indagine condotta dal portale Libreriamo, la quale ha considerato un campione di 1.500 lettori di età compresa tra i 18 ed i 65 anni.

Nella ricerca in questione sono state poste diverse domande ai lettori, come ad esempio le occasioni in cui sono soliti soffermarsi a leggere un libro, le fasce orarie della giornata in cui preferiscono leggere, e anche la stanza della casa, appunto, in cui in genere aprono un libro per dedicarsi alla sua lettura.

Al primo posto si è collocata la camera da letto, un dato piuttosto scontato, anche in considerazione del fatto che nella medesima indagine ben il 67% degli intervistati ha affermato di leggere soprattutto quando è a letto, mentre il secondo posto rappresenta a tutti gli effetti una sorpresa: ben il 52% del campione, infatti, ha dichiarato di esser solito leggere mentre è in bagno.

Il bagno è il luogo indisturbato della casa per eccellenza e per tale ragione è un ambiente potenzialmente perfetto per rilassarsi leggendo un libro, anche solo per pochi minuti: nel bagno domestico è possibile prendersi tutto il tempo di cui si ha bisogno, fatta eccezione ovviamente per il mattino, quando tantissime persone devono lavarsi e curare la loro persona tenendo sempre d'occhio l'orologio, per evitare di far tardi.

La cura che gli esperti di Interior Design sono soliti riservare ai bagni, peraltro, sta divenendo sempre più elevata, segno evidente che questo ambiente merita di essere considerato come un vero e proprio spazio relax, piuttosto che come un ambiente da "frequentare" esclusivamente per il tempo di un bisogno o di una doccia.

Andare in bagno, insomma, per tantissime persone è una piacevole pausa, un momento di distensione fisica e mentale, e il fatto che questo coincida con i propri bisogni fisiologici non deve sembrar buffo.

C'è anche chi sostiene fermamente che la lettura di un buon libro possa essere un prezioso alleato per chi soffre di stitichezza: leggendo un libro, anzitutto, la persona si ritaglia quella dose di tempo necessaria per fare i suoi bisogni senza fretta, senza che il pensiero di non esser subito riuscita ad effettuare il suo bisogno la porti ad innervosirsi, allo stesso tempo inoltre la lettura di un libro è molto rilassante e ciò non può che essere positivo da questo punto di vista, soprattutto per quanto concerne la stitichezza nervosa.

Il bagno e la lettura, ad ogni modo, non costituiscono un binomio esclusivamente per quel che riguarda i propri bisogni fisiologici, ma anche per chi ama leggere un buon libro durante un rilassante bagno in vasca.

La vasca è un elemento d'arredo per il bagno che sta vivendo una vera e propria "seconda giovinezza": la doccia rimane il punto di riferimento per lavarsi, certo, ma moltissime persone stanno scegliendo di arredare il loro bagno anche con una vasca, in modo da potersi regalare dei lunghi e rilassanti bagni.

Un bagno piacevole deve avere una durata di almeno dieci minuti o un quarto d'ora, e concedersi una lettura mentre si è comodamente distesi in vasca è davvero una splendida idea.

É utile ricordare che l'utilizzo di dispositivi tecnologici di qualsiasi tipo mentre si è in vasca può essere davvero molto pericoloso, dal momento che le scariche elettriche provocate da un eventuale contatto tra l'acqua e il dispositivo potrebbero rivelarsi addirittura fatali: leggendo un libro, ovviamente, questo problema non si pone, al peggio che vada ci si dovrà preoccupare di asciugarlo un po'!

Alla luce di quanto detto alcuni Interior Designer piuttosto audaci, e anche delle comuni persone desiderose di rendere il loro bagno unico ed originale, hanno trasformato questa stanza in una vera e propria mini-biblioteca, con delle scaffalature a muro e altri insoliti spazi in cui posizionare i propri libri preferiti.

E allora, leggere sembra far sempre più rima con bagno, e anche chi ama scrivere dovrà considerare sempre con maggiore attenzione questo aspetto nelle sue produzioni letterarie: una casa editrice romana, infatti, ha già scelto di pubblicare Toilet, una raccolta di libri piuttosto brevi considerati ideali per una lettura in bagno.

TAGS
Potrebbero Interessarti