Questo sito prevede l'utilizzo di cookie. Continuando a navigare si considera accettato il loro utilizzo. Ulteriori informazioni
OK

"Progetta il bagno più bello" un contest per architetti

Quest'opportunità si preannuncia molto interessante per chi opera nel settore, e oltre a garantire la possibilità di vincere degli interessanti premi rappresenta senza dubbio una splendida occasione per mettere in mostra le proprie competenze ed abilità e per farsi conoscere dal punto di vista professionale.

Il contest "Progetta il bagno più bello" si rivolge, esattamente, agli architetti di età inferiore a 40 anni regolarmente iscritti presso il relativo ordine professionale di Firenze, ed anche a tutti gli studenti della facoltà di Architettura dell'Università di Firenze, a condizione che siano iscritti al quarto o al quinto anno di corso.

Ambedue le categorie di concorrenti gareggeranno esclusivamente con i loro pari, di conseguenza il contest "Progetta il bagno più bello" è distinto in due differenti categorie: quella dei professionisti al di sotto dei 40 anni, appunto, e quella degli studenti.

Gli architetti, e anche gli studenti prossimi a diventarlo, possono prendere parte al contest sia in modo individuale che in team, a condizione che venga eletto un capogruppo che abbia un'età inferiore ai 40 anni; i progetti possono essere presentati fino al prossimo 16 febbraio.

Questa stimolante opportunità è stata organizzata dall'Ordine e dalla Fondazione degli Architetti di Firenze in collaborazione con una delle più rinomate aziende toscane operanti nel settore dell'arredo bagno. 

I partecipanti dovranno progettare in modo completo l'arredo di un bagno di qualsiasi dimensione e forma, a condizione che non superi la grandezza di 4 x 2,5 metri.

I progetti pervenuti saranno valutati dalla giuria sulla base di diversi parametri: non solo in base alla creatività ed alla qualità dei materiali impiegati, ma anche per la loro funzionalità e la loro realizzabilità.

Chi vincerà il contest potrà assicurarsi dei premi davvero molto interessanti: anzitutto, per quanto riguarda la categoria del concorso dedicata ai professionisti, il miglior progetto verrà allestito presso uno showroom di Firenze.

Il primo classificato nella categoria "professionisti" si garantirà inoltre tre menzioni ufficiali, 1.000 euro di premio in denaro, un tablet iPad, e qualora il progetto venga richiesto da uno o più clienti, l'azienda propmotrice riconoscerà il 5% del fatturato legato a tali vendite.

Anche chi garegga nella categoria "studenti" può certamente assicurarsi dei premi importanti: l'azienda, infatti, in caso di vendita garantirà il 5% del fatturato anche agli studenti, allo stesso modo per questa categoria sono confermate anche le tre menzioni ufficiali ed il tablet iPad.

Anche i clienti, tuttavia, potranno esprimersi tramite un voto: i progetti saranno infatti pubblicati online e in caso di vendita del progetto la società garantirà delle royalty pari al 5% anche nel caso in cui il progetto richiesto da uno o più clienti non sia il vincitore della rispettiva categoria.

Le premiazioni del contest, sia per quanto riguarda gli studenti di architettura che i professionisti under 40, avverranno il 18 marzo 2016 a Firenze presso la Palazzina Reale di Santa Maria Novella, ovvero la sede dell'Ordine e della Fondazione degli Architetti della provincia.

Insomma, il contest "Progetta il bagno più bello" rappresenta davvero un'opportunità interessante per i professionisti del settore e per gli studenti più prossimi al conseguimento del traguardo.

Gli organizzatori, peraltro, hanno sottolineato come la nascita di questo progetto rappresenti un'occasione molto importante per tutti gli operatori di questo settore, il quale ha certamente risentito della crisi negli ultimi periodi.

Aldilà del premio che sarà garantito ai vincitori, il fatto di aver coinvolto in modo diretto un'azienda operante nel mondo dell'arredo bagno rende tale opportunità assolutamente concreta non solo dal punto di vista della visibilità professionale, ma anche sul piano dei guadagni, dal momento che, come visto, Berni assicurerà una percentuale economica all'autore di ogni progetto che riuscirà a vendere.

Anche per gli studenti di architettura, ovviamente, questo contest è assai stimolante, e può rappresentare dunque una prima occasione per misurarsi ad alti livelli e per dare libero sfogo alla propria creatività ed al proprio talento.

TAGS
Potrebbero Interessarti